I dieci runner della Podistica Avis Fabriano a Berlino

I dieci runner della Podistica Avis Fabriano a Berlino

Possono dirsi senza dubbio soddisfatti i dieci runner della Podistica Avis Fabriano che domenica 24 settembre hanno preso parte alla celebre Maratona di Berlino, uno dei più importanti appuntamenti mondiali sulla fatidica distanza dei 42 chilometri e 195 metri.

Tutti e dieci, infatti, hanno tagliato il traguardo presso la Porta di Brandeburgo con riscontri cronometrici in linea – se non migliori – rispetto alle proprie aspettative, età e possibilità. Del resto la Maratona di Berlino è notoriamente conosciuta come la gara dei “record” e dei “personal best” su questa distanza, anche se l’edizione di quest’anno – caratterizzata dalla pioggia – ha in parte limitato i top runner, tanto che il vincitore, il campione olimpico keniano Eliud Kipchoge, si è dovuto “accontentare”, si fa per dire, di un 2h 03’ 32”, che resta comunque la quarta prestazione di sempre a Berlino. Resiste ancora, dunque, il record mondiale firmato proprio nella capitale tedesca dal keniano Dennis Kipruto Kimetto nel 2014, 2h 02’ 57”.

Ritornando ai portacolori della Podistica Avis Fabriano, il miglior tempo lo ha fatto registrare Fabio De Luca, che ha firmato il “personale” giungendo al traguardo in 3h 08’ 11”, quindi Marco Frascarello 3h 35’ 02”, Daniele Renzi 3h 35’ 13”, Vincenzo Petrucci 3h 37’ 04”, Luciano Angelini 3h 42’ 47”, Paolo Peverieri 3h 45’ 01”, Diego Raggi 3h 45’ 04”, Arturo Balduccio 3h 49’ 42”, Emanuela Pierantoni 3h 53’ 38” e Leonardo Sonaglia 4h 08’ 29”.

Prestazioni certamente lusinghiere, trattandosi di podisti amatori, ma soprattutto l’esperienza è stata per tutti loro indimenticabile, in un evento che ha coinvolto 40 mila runner nella splendida capitale della Germania.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *