I sei runner avisini a Fano

I sei runner avisini a Fano

Domenica intensa, quella del 22 ottobre, per la Podistica Avis Fabriano. Erano due gli appuntamenti in calendario proposti dal gruppo: una classica corsa su strada a Fano e un trail al Conero. Ecco com’è andata.

A Fano, dicevamo, si è corso il “Trofeo Lamberto Tonelli”, gara di 10,2 chilometri con partenza e arrivo nella bella piazza centrale della città di origine romana. Previsti due giri di cinque chilometri ciascuno tra centro storico e lungomare. La Podistica Avis Fabriano era presente con sei runner, che hanno concluso con questi tempi: Lauro Brocanelli 41’ 00”, Mauro Moschini 43’ 20”, Ferruccio Cocco 44’ 15”, Mario Gubbiotti 49’ 30” (2° nella categoria 65-69 anni), Roberta Rotili 50’ 15”, Darcisio Esposto 52’ 46”. In 309 hanno tagliato il traguardo e la vittoria ha sorriso a Mirco Pettinelli dell’Atletica Senigallia in 34’ 28”.

Nello stesso tempo, a Sirolo era in programma la Conero Trail. E qui erano in tre a difendere i colori avisini nell’off-road tra monte e mare. Nel percorso di 25 chilometri, Stefano Baioni ha impiegato 2h 47’ 00” classificandosi 12° nella categoria 35-39 anni (in totale 227 gli atleti arrivati al traguardo, con vittoria di Luca Balducci della Total Training), nel percorso di 13 chilometri Gabriele Conti ha corso in 1h 12’ 48” giungendo 2° nella categoria 35-44 anni e 6° assoluto, Derek Ian Barnes in 1h 44’ 33” arrivando 2° nella categoria over 65 (in totale sono stati 151 gli arrivati, con successo di Giordano Carassai dei Monti Azzurri in 1h 07’ 16”).

Inoltre, tre portacolori della Podistica Avis Fabriano si sono recati nella bella Lucca per correre una gara 30 chilometri inserita nel pacchetto di eventi della “Lucca Marathon”. Si è trattato di Emanuela Pierantoni (2h 53’ 41”), Paolo Peverieri (2h 53’ 41”) e Maria Bornoroni (3h 09’ 29”). Ben 727 sono stati gli atleti a concludere la gara, con vittoria di Alessandro Brancato del Parco Alpi Apuane.

I tre avisini alla 30 km di Lucca

I tre avisini alla 30 km di Lucca

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *